Porta un Amico in OICE
Sconti a partire dal 20% per associandi
e associati
Comunicati stampa Gli Organi dell'Associazione Come associarsi
Partner tecnici OICE
Video istituzionale OICE Clip OICE

Ultime Notizie

Come costituire una società guida rapida d'orientamento L'OICE e il BIM (Building Information Modelling) Informazioni, eventi e documenti dall'OICE e da altre fonti Smart City: uno strumento per le Comunità Intelligenti Codice dei contratti pubblici e linee guida ANAC 32a rilevazione annuale OICE Report sulle società di ingegneria e architettura
Consuntivo 2015 - Previsioni 2016
Internazionalizzazione OICE Programma settembre 2016-luglio 2017 Osservatorio Oice/Informatel Le gare del mese di ingegneria, architettura e PPP Convenzione OICE-Lloyd’s con AEC per R.C. Professionale Agevolazioni ai Giovani per l’iscrizione all’OICE Recruitment Curriculum di specialisti italiani e stranieri e richieste di società Associate Oice Convegni e seminari OICE
Cerca nel sito

3° Seminario OICE sul BIM: “Progettisti e case software a confronto”, 28/9/2016 - Mogliano Veneto - Rilascio CFP

8/9/2016
Allegati
Programma

L'OICE organizza per il 28 settembre dalle ore 9.00 alle 13.30 a Mogliano Veneto (TV) presso Villa Braida, il terzo Seminario sul Building Information Modelling dal titolo "BIM: progettisti e case software a confronto" (programma allegato).

All'evento interverranno, in apertura dei lavori: l'Ing. Gianluca Ievolella del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il Presidente OICE Ing. Gabriele Scicolone, e il coordinatore regionale OICE per il Nord Italia, Ing. Antonio Martini.

Il Seminario, coordinato dalla Prof.ssa Anna Osello del Politecnico di Torino, consentirà - anche alla luce della relazione che svolgerà l'Ing. Fabrizio Ranucci, Direttore Italferr e Consigliere OICE - di mettere a confronto i progettisti e le principali case ideatrici di software nel settore BIM: Allplan Italia, Autodesk, Bentley Systems, Graphisoft SE e S.T.A. Data. Seguirà un dibattito fra i presenti e i relatori.

L'approfondita conoscenza dei processi BIM e della progettazione tridimensionale rappresenta un elemento essenziale innanzitutto per le Pubbliche Amministrazioni: in base all'articolo 23, comma 13 del nuovo Codice dei contratti pubblici l'utilizzo di metodologie quali il BIM costituirà infatti elemento premiante per le stazioni appaltanti ai fini della loro qualificazione da parte di ANAC ai sensi dell'articolo 38 del decreto 50/2016. A maggiore ragione, poi, l'applicazione di queste metodologie è elemento di fondamentale modernizzazione e innovazione per tutti i progettisti, dai piccoli studi alle medie e grandi società di ingegneria, oltre che per le imprese di costruzioni che con essi si devono relazionare, sia nel mercato nazionale (dove sempre più sono le gare di progettazione con richiesta di progetti in BIM), sia a livello internazionale e nel settore privato dove di BIM si parla già da anni.

La partecipazione al Seminario è gratuita.

Agli Ingegneri verranno rilasciati 3 CFP.

Credits callipigia